Bivacco Regondi – Ollomont (AO)

17 giugno 2011 at 21:41

giancarlo

0

 

bivacco-regondi

 

 

 

Quota 2603
Dislivello 1263
Difficoltà E
Segnavia 6
Tempo 3h30′

 

Traccia GPS

Visualizza con Google Earth

Altimetria e dettagli

 

Il bivacco Regondi si trova su un panoramico promontorio sulla vallata antistante e, con la facilità del suo accesso, offre panorami suggestivi sui Mont Velan, Grand Combin, Mont Gelè e tutte le altre vette minori del comprensorio. La costruzione è in legno ed offre sedici posti letto su tavolato mentre l’acqua si trova nel sottostante Lago della Leita. L’escursione parte dal capoluogo della vallata e rimontando un bel bosco di faggi e, più in alto, di sempreverdi raggiunge dapprima un panoramico alpeggio dal quale, in spazi aperti e panoramici, risale con un bel sentiero che si snoda in luoghi incontaminati e dove è facile vedere esemplari di fauna alpina passando dal panoramico Col Cormet.

Avvicinamento

Si percorre la A-5 Torino-Aosta e si esce alla barriera di Aosta est per proseguire verso il Traforo del Gran San Bernardo; superata la seconda galleria si trova subito lo svincolo per la Valpelline che si imbocca sino a superare il capoluogo Valpelline dove, appena fuori le case, si svolta a sinistra seguendo l’indicazione per Ollomont. Giunti nella frazione capoluogo si può parcheggiare l’auto nel piazzale antistante il palazzo municipale.

 Descrizione

Dal posteggio si imbocca, sulla destra del palazzo comunale, la strada che attraversa le abitazioni sino ad arrivare ad incrociare una strada poderale con le paline che ci indicano di proseguire diritto e quindi, seguendo la larga mulattiera, ci si dirige verso il bosco. La mulattiera risale con molti tornanti la ripida bastionata rimanendo sulla destra del torrente Berrio arrivando, più in alto, in uno spazio più aperto che si attraversa per rientrare nel bosco di conifere; ora il tracciato perde leggermente quota passando davanti ad una presa per l’acqua ed in seguito riprende a salire con marcata pendenza sino ad uscire di nuovo e definitivamente dal bosco. Si sale con percorso pressoché rettilineo nella Comba di Berrio e poi si devia verso destra arrivando in breve all’alpeggio di Berrio damon (1941 m) dove si trovano le indicazioni del sentiero sul muro della baita; lasciata la baita alla destra si sale leggermente e si contornano alcuni costoni erbosi dirigendosi verso il fondo della comba dove, attraversato il torrente, si devia a sinistra. Si inizia a rimontare l’alta fiancata erbosa dapprima con un tratto rettilineo e poi, avvicinandosi alla sommità, si continua con qualche stretto e ripido tornante che attraversa una zona franosa. Si arriva così alla stalla di Tsa de Berrio (2171 m) da cui si prosegue deviando a destra sull’evidente sentiero che taglia a mezzacosta il pendio erboso passando sopra un’alta bastionata rocciosa e poi si insinua nei dolci  pascoli situati più in alto. Prima di arrivare sui pendii erbosi più alti si sale, con andamento pressoché rettilineo, un tratto di sentiero col fondo di ghiaietto e fine detrito che poi, avvicinandosi al colle, diventa col fondo terroso ed inizia a compiere numerosi e stretti tornanti che, guadagnando rapidamente quota, raggiungono in breve l’ampia insellatura del Col Cormet (2366 m). Dal colle si tiene la destra e si cammina sul sentiero che costeggia il Ru du Lac, il quale successivamente lo si trova incanalato in una tubazione, e rimane poco al di sotto di una fascia di massi che si contorna arrivando ad un grosso ometto di pietre; rimanendo sopra le sponde del sottostante Lago della Clusa si seguono i bolli gialli e in leggera salita si arriva alla confluenza del sentiero proveniente da Glacier (2463 m). Ora il sentiero, aumentando di pendenza, rimonta un alto dosso arrivando poco sotto il suo punto più alto per traversare verso un secondo dosso che contorna in salita sulla destra passando al di sopra del Lago della Leita arrivando così in breve al promontorio dove è ubicato il panoramico bivacco Regondi (2603 m).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *